Cerca nel blog

Translate

martedì 13 giugno 2017

come può aiutarmi lo psicologo?

Ritengo che sia fondamentale capire chi è lo psicologo e per fare ciò parto dalla definizione di salute dell' Organizzazione Mondiale della Sanità. 

 La salute è "uno stato di completo benessere fisico, mentale e sociale"; la salute pertanto non è solo assenza di malattia o di infermità ma equilibrio mentale connesso a una soddisfacente qualità di vita.

Lo psicologo  è quindi una delle diverse figure professionali che si occupano di promuovere e sostenere il benessere mentale e aiutare le persone che vivono in momenti di difficoltà a raggiungere una buona qualità di vita. Lo psicologo è laureato in psicologia iscritto all'albo professionale. "La professione di psicologo comprende l’uso degli strumenti conoscitivi e di intervento per la prevenzione, la diagnosi, le attività di abilitazione riabilitazione e di sostegno in ambito psicologico rivolte alla persona, al gruppo, agli organismi sociali e alle comunità. Comprende altresì le attività di sperimentazione, ricerca e didattica in tale ambito.” (Art. 1 — Legge 56/89).
Lo psicologo è solitamente specializzato in psicoterapia che consente di utilizzare delle tecniche di gestione dei sintomi che causano disagio e sofferenza. Lo psicologo però rispetto al neurologo e allo psichiatra non può prescrive assolutamente farmaci poiché non è un medico.

Può capitare lungo il percorso della nostra vita di sentirsi tristi, ansiosi, insoddisfatti e di sentire di non farcela da soli ma di avere bisogno di un aiuto esterno. Spesso ci vengono in mente amici, familiari, il proprio compagno, o  giornali e libri di auto aiuto. Ma nonostante il sostegno di queste persone il senso di tristezza e di dolore permangono compromettendo il normale funzionamento personale.
Lo psicologo - psicoterapeuta  aiuta a superare il disagio emotivo in modo differente da un amico:



  • Non da consigli ma cerca di analizzare le cause del malessere presente guardando alla persona nella sua interezza
  • Aiuta la persona ad essere più consapevole dei suoi vissuti, delle sue emozioni e dei suoi pensieri negativi che influenzano il suo comportamento e la sua realizzazione
  • aiuta con tecniche specifiche ad  elaborare traumi del passato che  possono influenzare la vita presente  e futura
  • Non giudica come potrebbero fare gli amici e i parenti
  • non ha una visione di parte ma obiettiva e tutto quello che gli viene raccontato è coperto dal segreto professionale
  • stabilisce obiettivi specifici con il paziente per promuovere l'autostima e il superamento dell'evitamento delle situazioni temute
Il percorso di psicoterapia è un investimento sulla propria salute al pari di rivolgersi a un medico per un problema organico.
Quindi a patto di trovare il giusto professionista si inizia la terapia essendo in un modo e la si concluderà essendo cambiati.
La psicoterapia è cambiamento. 

Dottoressa Dafne Guandalini
Psicologa Psicoterapeuta
Ricevo ad Assemini
Piazza della conciliazione 3.




Nessun commento:

Posta un commento