Cerca nel blog

Translate

lunedì 18 febbraio 2013

Che cos'è l'autostima?



"I nostri dubbi sono traditori e ci fanno perdere il bene che potremmo ottenere perchè abbiamo paure di tentare."
William Shakespeare



                                               

L’ Autostima è l’atteggiamento  che ognuno di noi possiede nei confronti di sé stesso.

“L'autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l'auto approvazione del proprio valore personale fondato su auto percezioni. La parola auto-stima deriva appunto dal termine "stima", ossia la valutazione e l'apprezzamento di se stessi e degli altri” (wikipedia).








Cosa distingue una persona con bassa autostima da una con alta autostima?


I poli opposti dell’autostima sono la  sottovalutazione di sé e la sopravalutazione. La persona che si sottovaluta concentrerà la sua attenzione esclusivamente su i suoi difetti, mentre la persona che si sopravvaluta vedrà solo i suoi pregi.